Scrivi FORNARI

Scrivi FORNARI accanto al simbolo di "Firenze a sinistra con Tommaso Grassi"

 

 

           Fornari

  -------------------------------------------------

Scrivi FORNARI accanto al simbolo perché:

 

 Sarò a fianco di Tommaso Grassi per fare insieme a lui una politica in continuo contatto con i cittadini di Firenze, con le loro necessità, per vivere tutti in una città migliore. Tommaso in Consiglio Comunale ha già fatto esattamente questo: ha analizzato il lavoro del sindaco, ha espresso forti critiche sull'operato della vecchia giunta Renzi, ha fatto proposte ed è stato sempre in ascolto dei cittadini. Questo è il lavoro da continuare.

 

Il programma di lavoro di FORNARI:
Lavoro, Diritti, Cultura e Turismo, Ambiente, Gestione rifiuti, Mobilità e Trasporti, Welfare, Scuola e Ricerca.

Lavoro:

Fare entrare chi adesso è fuori dal lavoro. Creare lavoro con la cultura, creare lavoro con nuove imprese, fatte anche dell'incontro col le esperienze (vedi intervento sul lavoro).

 

Diritti:
Aggiungere diritti, mai sottrarli ! Diritti a chi ne ha meno nella nostra città: diritto a vivere in modo dignitoso, a non essere perseguitati, diritto a costruire una famiglia, per tutti .

Diritti agli animali, parte integrante della nostra società. Fare capire, in programmi educativi, che gli animali sono come noi portatori di diritto. Capire il rapporo con la propria alimentazione: mostrare la possibilità di una alimentazione che non preveda l'allevamento e l'uccisione degli animali non considerati "da compagnia".

 

Cultura e Turismo:

Cultura diffusa, non solo come aumento del sapere e delle relazioni, ma anche come crescita economica di Firenze. Turismo diffuso: creazione di percorsi di interesse turistico, culturale e tradizionale, per incentivare un turismo di durata maggiore e di minore impatto ambientale e di inquinamento

 

Ambiente:

Curare meglio i parchi e le potature degli alberi nei viali, non osteggiare gli interventi di gardening dei cittadini, aumentare le aree verdi per cani o con accesso per gli animali. Migliore manutenzione e pulitira degli affluenti dell'Arno. Completare la rete delle piste ciclabili, incentivare i mezzi alternativi all'auto privata e sostenere l'acquisto di elettriche e ibride per abbattere lo smog.


Gestione rifiuti:

Raccolta dei rifiuti porta a porta (rifiuti da lasciare al portone di casa o consegnare alle ecostazioni/ecotappe del Quadrifoglio), da estendere gradualmente dal centro alla periferia. Introduzione di crediti per i cittadini che riciclano nelle ecostazioni i rifiuti che non è possibile conferire negli attuali cassonetti della differenziata 

 

Mobilità:

(trasporto integrato)
Creare una rete efficente e moderna - pubblica - di trasporto integrato, che permetta, con l'utilizzo vero dei parcheggi scambiatori per i tragitti casa-lavoro, uno spostamento veloce sui mezzi, ai costi di un biglietto Ataf (con trasporto multimodale). I parcheggi scambiatori devono essere luoghi con servizi, chioschi ed edicole: posti vivi e non luoghi abbandonati a se stessi come sono adesso.
(biciclette, rete ciclabile)
Rete di trasporto che preveda le biciclette a nolo presso ogni momunento, punto di interesse e stazioni principali di autobus e tranvia (bike-sharing). Completare la rete delle piste ciclabili e percorsi ciclopedonali: se le piste continuano ad essere un ammasso di linee spezzate, abbiamo creato un ammasso inutile. I percorsi ciclopedonali permettono anche di far transitare su un percorso protetto chi ha una disabilità e si muove in carrozzina. Implementare gli interventi che erano previsti con openbike, e migliorare il supporto informatico informativo. 
(consegna merci, aeroporto AdF)
Controllo del trasporto merci, per la consegna pulita delle merci in città (mezzi a impatto zero), avere il rifornimento di negozi e supermercati senza fare il rifornimento...di inquinamento. Questo si può fare con mezzi di controllo e ottimizzazione informatizzati.
L'aeroporto di Firenze deve rispettare la sua vocazione di City Airport e in ogni caso deve essere sicuro e commisurato ai bisogni della città.

(metrotreno)

Alcune linee di treno che escono dalla nostra città, possono aumentare il numero di fermate nel tratto cittadino, per poi diminuirle e correre più veloci fuori dall'area urbana. Implementeremo il metrotreno, soluzione che esiste in altre città e che serve molto per alleggerire l'afflusso di auto in ingresso tutti i giorni a Firenze per necessità di lavoro. Dobbiamo creare dei pendolari del treno soddisfatti del mezzo pubblico, che lo usino senza disagio, almeno in Toscana.

(city train)
E' possibile collegare in modo efficente Leopolda, Rifredi, Campo di Marte, ferrovia Faentina. Se ci votate questo intervento verrà iniziato.

 

Welfare:

Welfare per chi lo welfare non ce l'ha: per partite iva e lavoratori autonomi iter burocratici alleggeriti, sportelli unici on-line, prestazioni e forniture pagate nei tempi stabiliti dalla legge, autorizzazioni tempestive. Vedi il programma della coalizione per Tommaso.

 

Scuola e Ricerca:

Più attenzione e collegamento fra la società cittadina e Scuola e Università di Firenze. Più cura e collegamento con le nostre Facoltà Universitarie, i laboratori e i dipartimenti dove si fa ricerca (ricerca pubblica): l’amministrazione deve creare sinergie con i centri di ricerca, fornire servizi, farne conoscere l’attività e strutturare progetti che includano i percorsi formativi nelle proprie attività (vedi il programma della coalizione per Tommaso)

 

 

Vuoi una DONNA in consiglio? SCRIVI anche Giannini!